Italia cialtrona: la costosa inaffidabilità italiana è nota nel mondo

      La cialtroneria italiana (caratteristica certamente del paese preso per intero, non necessariamente dei singoli) è nota in tutto il mondo, (fermo restando che è una caratteristica parallela all’arretratezza e quindi in molti altri paesi): arrangiarsi, “nessun problema”, “non è morto nessuno” e le mille altre assoluzioni, i ritardi cronici, le inefficienze, le incomprensioni tipiche italiane sono note al mondo tanto che lo scrisse mesi fa The Economist, intitolando “The secret of their success – The Nordic countries are probably the best-governed in the world” : i paesi col maggior benessere, economia, sanità, fiducia, capitale sociale, competitività, facilità per le imprese, innovazione, e la minor corruzione sono sempre nel nord-europa, lontani dal provincialismo hard dei politici e dei giornalisti italiani.   I paesi nordici sono pragmatici, pratici, e hanno fiducia nelle persone perché investono nel capitale umano: le rispettive pubbliche amministrazioni servono il cittadino, invece la fecciosa PA italiana considera il cittadino un intralcio al suo rubare, dall’ultimo impiegato o agente fino a chi siede molto in alto, costoro non considerano gli italiani persone degne ma oggetti, schiavi o meno, quando non soggetti da vessare.  La PA italiana è Il Cancro italiano, che tassa 100 per fornire 5 in “servizi”.

Heaven-paradiso-VS-hell-inferno-a-ca[1]

           Questa cialtroneria, dicevamo, è nota nel mondo (vedi il poster sopra) ed essendo un tratto culturale, dall’interno, vista da qui la notiamo meno: ma lo straniero capisce sempre qualcosa in più (e di meno) del nativo e su The Economist spiegano così le ragioni del benessere dei paesi nordeuropei:

La combinazione della geografia e della storia ha fornito ai governi nordici con due potenti risorse: fiducia negli stranieri e fede nei diritti individuali. Un sondaggio Eurobarometro sulla fiducia sociale in senso ampio (al contrario della fiducia nei parenti stretti [il tipico familismo italiano]) ha mostrato i Nordici in posizioni di rilievo . Gli economisti dicono che alti livelli di fiducia danno come risultato transazioni di costo molto minore: non c’è bisogno di ricorrere ad azioni legali in stile americano, o allo stile “quid-pro-quo” ’italiano , per ottenere quanto stabilito in precedenza. Ma le sue virtù vanno oltre. Fiducia significa che le persone di alta qualità si uniscono alla società civile [qui emigrano]. I cittadini pagano le tasse e rispettano le regole.  Le decisioni del governo sono ampiamente accettate.

Quid-pro-quo significa “scambio reciproco di beni o favori.  La traduzione precisa in italiano è-qualcosa per qualcosa”, dare-e-avere, give-and-take : non si parla di diritti e di regole, ma di favori, la merce italiana DOC e DOP.   La fiducia sociale e bassissima (va peggio in Iran) e quindi ogni transazione, cioè ogni scambio non necessariamente direttamente economico, implica alti costi secondari e un’alta percentuale di “imprevisti”.   Il favoritismo italiano, le reti di “amici” italiane, l’ “imprevisto” che però si ripete tutti i giorni, il “non lo sapevo”, danneggia tutto e molto; nemmeno un aspirante suicida investirebbe in Italia.  E i pochi italiani intelligenti emigrano, e dall’estero notano questa cialtroneria come fecero Diego Gambetta e Gloria Origgi in un testo di sociologia (seppure non scientifica) che supera il comico intitolato “L-worlds:   The curious preference for low quality and its norms “  traducibile più o meno con “Il mondo-mediocre: la curiosa preferenza per la bassa qualità e le sue norme” italiane  (qui una recensione).

originale di The Economist in inglese %

“ The combination of geography and history has provided Nordic governments with two powerful resources: trust in strangers and belief in individual rights. A Eurobarometer survey of broad social trust (as opposed to trust in immediate family) showed the Nordics in leading positions (see chart below). Economists say that high levels of trust result in lower transaction costs—there is no need to resort to American-style lawsuits or Italian-style quid-pro-quo deals in order to get things done. But its virtues go beyond that. Trust means that high-quality people join the civil
service. Citizens pay their taxes and play by the rules. Government decisions are widely accepted. ”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: