Voleva solo fare il suo lavoro: la ASL di Foggia la aggredisce, la vessa, la caccia via

Voleva solo fare quello per cui era pagata, l’ispettrice per la sicurezza sul lavoro della Asl di Foggia. Il Sistema MafiaItalia glielo hanno impedito, e allora Eugenia Addorisio ha denunciato tutti. Cinque anni dopo gli arresti, con il processo in corso, sono tutti di nuovo al loro posto, a parte lei, che è stata mandata in un consultorio a fare l’infermiera.  Documentato da Report.

Report - Eugenia Addorisio vessata e aggredita ASL Foggia ispettrice lavoro

     L’ordine italo-mafioso dato a chi voleva lavorare fu “Tu devi intervenire solo quando c’è il morto a terra”  (ascolta a 2’ 50”) ed esso è la perfetta e sufficiente sintesi della Repubblica delle Banane ItaGliana, col culto della “dopologia” che denota totale incompetenza e arretratezza, cioè del gridare, del fingere indignazione, del parlare solo dopo che c’è già stato il morto.  L’Italia in miniatura, l’italietta.

      Questi fenomeni e comportamenti sono strutturali in ItaGlia, specie nella PA, lo sanno tutti, ma in genere gli psicologi si autocensurano, si limitano accuratamente alla sola vittima senza andare mai alla causa politico-sociale (dirigenti, ministeri, ambiente sociale).

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: