Disturbo post-traumatico da stress (Omicidi di Stato)

  1. Il Disturbo post-traumatico da stress DPTS è una malattia gravissima, e può essere causa di patologie cardiovascolari, lo spiega un recente studio statunitense (clicca).
  2. Guida per tutti per aiutare veramente chi ha il Disturbo post-traumatico da stress (clicca) (no retorica o parlarsi addosso: aiutare richiede per primo ristabilire la sicurezza del luogo, e il supporto sociale)
  3. Diversamente da molte altre malattie psichiche, il DPTS viene per  precise cause, come gravi traumi o aggressioni. Ad esempio se si viene aggrediti in casa da degli “agenti” che nel contempo fanno la spia (svelano la tua identità a degli psicopatici armati che fanno minacce), e se si rifiutano di uscire dalla tua casa, se ti aggrediscono verbalmente in gruppo, si può avere un grave DPTS; questo si aggrava se poi la “polizia” (subito intervenuta a far finta di lavorare) e lo “Stato” o non fanno niente (salvo prender lo stipendio) o attuano altre aggressioni contro le vittime (vessazioni, “sequestri”, omertà ferrea, rifiuto di aiutare almeno per l’aspetto medico).  Il DPTS può essere facilmente mortale.
  4. Che il DPTS sia causa di suicidio (clicca) è stranoto da anni, solo che se il DPTS è stato causato da una aggressione di agenti non si tratta più di “suicidio” ma di omicidio, e se gli agenti sono stati coperti dall’omertà vergognosa dell’intera “repubblica italiana” si tratta di omicidio di Stato, con buona pace dei “giornalisti” che ancora ci presentano le istituzioni come se non fossero associazioni a delinquere (e di troppi psicologi che situano l’origine dei comportamenti solo nella testa delle singole persone, commettendo il gravissimo Errore fondamentale di attribuzione (psicologia sociale)).  Se poi persino Napolitano sa dell’aggressione (prove oggettive) e che ha causato un PTSD, ma finge di non sapere, si tratta di un atto di una gravità mortifera: lui causa la morte.  “è praticamente impossibile non conoscere qualcuno che nella propria vita non abbia subito una qualche forma di abuso di potere commesso da chi porta la divisa.” (Malapolizia)
  5. Inoltre le ASL (e molti psicologi) non considerano l’ovvio, cioè che per prima cosa è necessario rimuovere la causa traumatica del DPTS (linee guida ISS) , cioè ricreare la sicurezza minima (ma a Roma non è per questo che agiscono le FFOO e lo “Stato”).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: