Il mito della violenta “psicoterapia”

       La "psicoterapia" è la rigida collocazione dell’origine della sofferenza umana sempre e solo nel singolo (colpevolizzandolo).
Gode di un prestigio del tutto immeritato, dietro c’è pochissima scienza e tanto tanto egocentrismo e settarismo, e nocivi fenomeni di gruppo.
       E’ la comoda messa in atto, non consentita a uno psicologo ! de "L’Errore fondamentale di attribuzione" (Ps. Sociale) cioè si tende ad attribuire una cosa alla persona più che alla situazione; è un errore connaturato alla mente umana ma uno psicologo non può commetterlo; per questo tutti gli "psicoterapeuti" non psicologi (altro paradosso infame) non potrebbero fare psicoterapia perché non hanno studiato psicologia sociale, sociologia, e altro. Ma anche gli psicologi che la studiano se ne "dimenticano" e vedono solo singole persone.
           Per cui lo psicologo ***invece*** di operare anche a livello sociale, di comunità e istituzionale (Legge 56/89 "alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità "), si mette comodo nello studiolo e fa pagare ogni problema al singolo: sei ovviamente ammalato a causa del traffico ? Lo psicologo invece di prendere a calci il sindaco, fa pagare alla vittima. Sei aggredito col mobbing al lavoro ? Lo psicologo ti propone "sostegno" e "ascolto", anche se dal 2008 l’OMS ha sentenziato che tale approccio "è destinato all’insuccesso".

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: