Ogni Stato è religioso

Questo effetto :

Diaz-vittime-2_thumb2diaz---vittime_thumb3

Risultati immagini per diaz carabinieri

ha una causa precisa lo Stato italiano, con tanto di uniforme. 

diaz---Stato_thumb5

Che ha insabbiato, nascosto, silenziato tutto, e protetto come non mai non tanto gli autori materiali quanto i responsabili politici (dal ministro dell’interno in giù).

        Ma cosa avrebbe fatto lo “Stato italiano”, se gli autori fossero stati alcuni tra questi :  …. %

???

Avrebbe scatenato la III Guerra Mondiale ? Una protesta diplomatica ?  La risposta dalla tu.

        Quindi ogni per ogni Stato, come nella chiarissima “Fattoria degli animali” di Orwell, tutti i cittadini sono uguali, ma i poliziotti o i propri dipendenti sono più uguali degli altri; quando un cittadino è aggredito da/in uno Stato estero, allora si scatenano diplomazia, allarmi, indignazione e tutte le altre scemenze di uno Stato patetico (es. i martellamenti con “le 2 Simone”, “i 2 marò”); ma quando un cittadino è aggredito, minacciato, vessato, demansionato, mobbizzato, maltrattato, ucciso, boicottato dallo Stato di cui è cittadino,  allora … cambia tutto:  l’autore materiale e i responsabili organizzativi sono protetti mentre la vittima viene ulteriormente attaccata, colpevolizzata (“se l’è cercata”).  

           Questo accade ovunque, seppure, pensiamo, in gradi molto diversi; ma oltre alla prevenzione (leggi “punizione immediata e resa pubblica del responsabile e di tutta la catena gerarchica fino al vertice assoluto), pensiamo si possa fare poco:  ogni Stato omette di applicare le facilissime sanzioni disciplinari all’autore materiale e a tutta la catena gerarchica, cioè nello Stato non solo nessuno viene mai punito, ma se aggredisce viene protetto.  Insomma, non si chiama “Mafia” o “Sacra Corona Unita” ma i modi sono gli stessi: omertà assoluta.  Vampirismo con le tasse.

UOMO-CONTRO-LO-STATO[1]

           Questa è una vera religione di Stato, dove lo Stato viene presentato (dai media servili) e vissuto non come un soggetto razionale con responsabilità e limiti,  e che deve rispondere subito e trattare veramente tutti allo stesso modo, ma in modo mitologico, quindi con una modalità di pensiero primitiva, di tipo “tutto-o-niente”, “bianco-o-nero”, “noi-contro-loro”: se il “noi” è lo Stato, “loro” sono i cittadini.   Ogni mito è per definizione indiscutibile:  il mito de “lo Stato buono” (ciò accade in ogni Stato, in misura variabile) non si può discutere, e nessuno Stato prevede meccanismi di autocontrollo effettivi contro i suoi danni ai cittadini (a sè stesso).

Ma è stranoto che basta definire un gruppo, un “noi”, che automaticamente e intrinsecamente si definiscono anche gli “altri”, che sono i non-dipendenti pubblici: per lo Stato essi sono altri, sono nemici; nessun ente dello Stato denuncia un altro ente se questo ha fatto del male (anche minimo) ad un cittadino.  Possiamo non chiamarlo “Camorra” ma il fare è lo stesso.

        Lo Stato è un cancro perché impone la sua religione, e in modo violento.  Con la propaganda lo Stato viene santificato, mitologizzato (vedi J. Ellul) , è un mito quindi non è previsto che sbagli colposamente o che aggredisca dolosamente, non esiste una procedura realistica per chi è attaccato dallo Stato.   “Lo Stato ha sempre ragione”, poco importa che l’Italia violi sistematicamente i diritti umani essenziali (anche a prescindere da processi e sentenze), e che sia il primo per violazioni in ambito UE.  Poco importa se lo Stato fa violenza contro i cittadini, li perseguita, li uccide, li vessa: per i giornalisti che praticano il bispensiero è facile cancellare la contraddizione, e cancellare anche l’operazione di cancellazione !

            Alle parate di ogni Stato – vere sceneggiate patetiche – non sfilano i cittadini, ma le forze armate e le forze dell’ordine e altri soggetti pubblici purché con una uniforme che li distingua dai cittadini; il messaggio è “lo Stato non è il cittadino”.  La distinzione non è solo formale o funzionale, ma religiosa:  i soggetti (es. esercito, carabinieri, polizia) sono sacri, sono miti inattaccabili e indiscutibili: quindi non è previsto che un agente aggredisca persone inoffensive. 

3-scimmiette_thumb5

              Quando lo Stato si comporta come un cancro e aggredisce i cittadini inoffensivi, immediatamente scatta l’omertà assoluta, più che mafiosa, anche da parte di medici o psicologi: lo Stato non si discute, lo Stato è santo.

“Bella, la tua bandiera, è la più bella che ci sia ….”

Inserisci qui la didascalia video

e infatti per Bennato in “Buoni e cattivi”, se 2 buoni si arrestano, chi ha ragione ?  Se uno vestito da buon arresta uno senza quel vestito, allora è chiaro: il cittadino ha torto, l’agente è lo Stato e non può né sbagliare né aggredire.  E’ un comandamento religioso.

           Ogni Stato non riconosce i conflitti tra esso e i cittadini (a cui è estraneo, verso cui si pone come altro, come nemico), nella sua cultura e nelle sue pratiche non c’è nulla che concretamente riguardi le aggressioni dello Stato ai cittadini inoffensivi.

e infatti per Bennato in “Buoni e cattivi”, se 2 buoni si arrestano, chi ha ragione ?  Se uno vestito da buon arresta uno senza quel vestito, allora è chiaro: il cittadino ha torto, l’agente è lo Stato e non può né sbagliare né aggredire.  E’ un comandamento religioso.

           Ogni Stato non riconosce i conflitti tra esso e i cittadini (a cui è estraneo, verso cui si pone come altro, come nemico), nella sua cultura e nelle sue pratiche non c’è nulla che concretamente riguardi le aggressioni dello Stato ai cittadini inoffensivi.

se uno è vittima dello Stato italiano non esiste - Favro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: