Rischio suicidio in vittime di aggressioni

          L’unica “categoria diagnostica” del manuale dei “disturbi mentali” in cui la causa è certa e precisa, è il Disturbo post-traumatico da stress (DSPT in italiano, PTSD in inglese). La causa è il trauma: cioè il colpevole in caso di incidente, l’aggressore in caso di aggressioni (fisiche, verbali, psicologiche, violazioni di domicilio); se l’aggressore è un soggetto pubblico/“istituzione” (lo Stato aggredisce i cittadini), essa è responsabile e colpevole.

Official seal of the United States Department of Veterans Affairs

           Era scontato, comunque arrivano anche conferme “scientifiche” che non soltanto gli aggressori quanto chi sta a guardare aumenta il rischio di suicidio nelle vittime; lo scrive l’ente USA apposito per i veterani di guerra (PTSD Research).  Ma se c’è un aggressore non si tratta di “suicidio” ma di omicidio; se l’aggressore è lo Stato e sottopone il cittadino a violenze ingiuste e prolungate (aggressioni s-e-r-i-a-l-i in casa, fare la spia, vessazioni, omertà sistematica, abbandono all’insicurezza e alle minacce continue), si chiama “omicidio di Stato”.   Infatti, circa i “suicidi” ci sono alcuni miti, uno dei quali afferma che la persona voglia uccidersi, cioè che l’impulso parta da dentro la testa della singola persona: (Tatarelli) “Suicide myths …. Most suicidal individuals don’t want death; they just want to stop the great psychological or emotional pain they experiencing” :  il “suicida” non vuole affatto morire, vuole solo porre fine a violenze psicologiche, uscire da una SITUAZIONE in cui è stato messo  dallo “Stato” con violenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: