Studio scientifico sul mobbing in uniforme: è una malattia dell’ambiente

   Come annunciato, oggi ho presentato lo Studio sui posti di lavoro malati CLICCA QUI <—) , che riguarda anche i contesti in uniforme (mobbing militare e nelle forze dell’Ordine).  Il tutto in una sede della Camera dei deputati (Palazzo S.Macuto) in occasione dell’utile convegno “Mobbing in uniforme” organizzato dal PDM (Partito per la tutela dei diritti dei militari e forze di polizia); (col segretario Comellini avevamo programmato tutto da 3 mesi prima, lo studio doveva partire come prodotto del PDM: ma Comellini, e nonostante il convegno stava finendo in anticipo, ha rifiutato di far presentare il libro, evitando di parlarne con chiunque, evitando anche di mettere i link nel sito…).

  Qui alcuni momenti  :

23012012 Lo Zito - D'Angeli-400_thumb[1]

{ Lo Zito (vicenda CRI) – D’Angeli }

23012012 D'Angeli - Turco-400_thumb[1]

(D’Angeli – On. Turco)

    Come da programma ha aperto il convegno il co-fondatore del PDM On.Turco.  Si sono alternati vari relatori (1).

      Il tutto al fine di migliorare le condizioni dei posti di lavoro in uniforme.  Di iniziative simili ce ne sono state anche altre, pochissime ma ce ne sono state (2): il problema è che … i problemi sono tanti, tra cui  :

  • il sonnecchiare dei politici :  a loro e agli ignavi che li votano basta farsi vedere nelle cerimonie, andare in aereo in qualche base-missione all’estero (come se le sofferenze da lavoro avessero origine solo dall’esterno: nel materiale qui presentato è dimostrato il contrario, addirittura dall’OMS) o quando muore qualche operatore del comparto sicurezza-difesa. (al Settembre 2012 diverse volte in questo solo anno abbiamo sentito almeno 2 volte Fini gridare "…. occuparsi non solo dei militari di cui parlano i giornali !", e il fatto che lo gridava dimostra molte cose… ).
  • la indiscutibile censura dei giornalisti : è facile criticare i media, ma non è banale osservare che si focalizzano troppo spesso sugli stessi identici argomenti, ripetendoli ossessivamente (3).
  • l’accettazione del fenomeno del mobbing (“occhio non vede…”) da parte di cittadini, organizzazioni professionali “pertinenti” (avvocati, psicologi, sociologi).  Però il mobbing è una violenza, come i comportamenti simili (demansionamento, vessazioni, straining).

(1)

– Prof. Marco Cannavicci, Psichiatra forense
– Dr. Walter de Caro, Ass. ARIL (CNAI)
– Luca Marco Comellini, Segretario politico – dittatore unico del PDM
– Dr. Mauro Di Fresco, Consulente legale Nursind
– Avv. Marco Napoli, Esperto in Diritto del Lavoro
– Dott. Roberto Rossi, Psicologo e Psicoterapeuta, Centro Rilevazione danno biologico mobbing ASL RMD
– Dr. Giovanni Fascia, Esperto in Diritto Sanitario Militare
– Prof. Julita Sansoni, Università Sapienza di Roma
– Dr. Fernanda Di Foggia, Università Sapienza di Roma
– Dr. Antonia Maria Teresa Giordano, Psicologa, Pedagogista.
– Avv. Antonino Lastoria, Esperto in Diritto Penale
-   On. Maria Antonietta Farina Coscioni, Membro della Commissione Affari sociali
Era presente anche il Gen. (A.M.) Manfroni. 

 

(2) Una, anch’essa in una sede della Camera dei deputati, è citata nel mio studio: è del 2004, quando l’Avv. Marazzita per il comparto sicurezza-difesa parlava di “mobbing quasi di sadica crudeltà”.  Grazie alla censura da tutti i media (nonostante Internet) e dei parlamentari, non ha prodotto quasi nulla.

(3) Ovviamente la TV primeggia: i TG durante il giorno ripetono le STESSE identiche 5-6 “notizie”, decine di volte sempre le stesse: una radio di quartiere che con la musica facesse altrettanto chiuderebbe in 1/2 giornata.  I quotidiani seguono.  Siamo consapevoli che il problema è molto complesso.

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Un altro colpo alla mitologia del “lavoro” | Massimo D'Angeli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: